INPS, un aiuto al pagamento della retta delle RSA

INPS viene in aiuto dei dispendesti pubblici e degli ex dipendenti pubblici che, per motivi di salute, si trovano a dover affrontare un ricovero di lungo degenza in RSA. Si chiama Long Term Care l’iniziativa lanciata a favore del supporto del pagamento delle rette di una RSA.

La misura varata, già dal 2019, riconosce un contributo a copertura totale o parziale del costo sostenuto da persone affette da patologie invalidanti che richiedono cure di lungo periodo o ricoveri in RSA o, ancora, in strutture specializzate. Il contributo messo in campo dall’INPS può arrivare fino ad un massimo di 1.800 euro mensili in base alle modalità di calcolo descritte nell’art.11 del Bando (qui tutta la documentazione relativa al bando e ai suoi allegati).

La procedura di partecipazione al bando è totalmente online e vi devono accedere direttamente i beneficiari, senza mediazione delle strutture di accoglienza. Nonostante gli uffici amministrativi di Fondazione benefattori Cremaschi non possano avere un ruolo attivo, crediamo comunque che, per chi ne avesse i requisiti, questa resta un’ottima opportunità per sostenere i costi necessari all’assistenza.

La procedura di partecipazione necessita di ISEE in corso di validità e di possesso dell’identità SPID. Sempre all’interno del bando è descritto dettagliatamente tutto l’iter.

RIMANIAMO IN CONTATTO!
Iscriviti alla Newsletter FBC per non perdere le ultime novità

Fondazione Benefattori Cremaschi ONLUS
Via J.F. Kennedy, 2 26013 Crema (CR) | P.I. 01319070197
Mail PEC: segreteria@pec.fbconlus.it

PRIVACY POLICY
COOKIE POLICY